Il nostro oro

Oggi le classi 2D e 2E hanno visitato il frantoio “Donna Francesca” a Mariotto, nei pressi di Bitonto.

L’uscita didattica è stata molto divertente e abbiamo imparato un sacco di cose nuove!!

Innanzitutto, ci hanno spiegato l’origine del frantoio che ci ha ospitati: si tratta di una struttura molto antica, l’attività è condotta, ormai da decenni, dalla famiglia Dello Russo ed, attualmente, sono i giovani di famiglia che portano avanti la tradizione. Grazie agli studi di economia conseguiti, l’ultima generazione ha permesso di ottenere successi e riconoscimenti importantissimi a livello internazionale.

La parte centrale della mattinata è stata deidcata alla visita dell’immenso uliveto. Una distesa meravigliosa di alberi di ulivo ci ha accolti e qui abbiamo scoperto alcune cose molto interessanti, come, ad esempio, che c’è un insetto che rovina gli ulivi (oziorinco) e per ucciderlo è necessario mettere dei tessuti attorno agli ulivi.

Quindi, siamo andati a vedere come raccolgono le olive. Importantissimo è raccogliere le olive non con bastoni o verghe, perchè queste possono provocare delle lesioni sui rami che possono portare a malattie della pianta. Oggi la raccolta delle olive è resa più semplice da macchinari che permettono di scuotere i rami, grazie all’uso di un motore. Le olive che cadono vengono raccolte su teli.

La parte più piacevole della giornata è stata la degustazione dell’olio: abbiamo prima scoperto alcune proprietà chimiche attraverso dei semplici esperimenti, poi abbiamo imparato la tecnica di degustazione. Non tutti gli olii sono uguali e assimilano le caratteristiche dell’ambiente naturale nel quale il frutto si sviluppa. Buonissima è stata la merenda a base di pane, olio e sale!

Infine, abbiamo potuto osservare i macchinari per la produzione dell’olio. Le fasi sono:

  • Raccolta
  • Tramoggia
  • Trasporto
  • Ventilazione
  • Lavaggio
  • Macina
  • Separazione

La parte più significativa è stato poter osservare il frutto di tanto lavoro: un bellissimo olio color oro!

Davvero un’esperienza costruttiva: queste sono le meraviglie della nostra terra pugliese, eccellenze che tutto il mondo ci invidia.

Anna Claudia Margiotta

Francesco La Torre

 

 

Lascia un commento