Il Sergente Sinisa

Sinisa Mihajlovic è un allenatore ed ex calciatore serbo e jugoslavo, nato a Vouker il 20 febbraio 1969, giocava come centrocampista o difensore.

La sua carriera da calciatore incomincia  da un piccolo club serbo che non ebbe successo cioè il Vojvodina.

La svolta nella sua carriera è arrivata quando è stato acquistato dalla Stella Rossa (una squadra serba) dove ha vinto la Coppia dei Campioni allo stadio San Nicola, a Bari.

Ha giocato  anche in molte squadre italiane come Roma, Sampdoria, Lazio e Inter.

Con la nazionale ha riportato buone prestazioni grazie alla sua specialità (le punizioni) ma non ha vinto nulla.

Dopo aver appeso le scarpe da calcio al chiodo, Sinisa ha intrapreso una carriera da allenatore, allenando squadre italiane come: Inter (come vice) dove vinse uno scudetto, Bologna, Catania, Fiorentina, Sampdoria, Milan e Torino.

Oggi è allenatore del Bologna, soprannominato Sergente per la dinamica con cui allena i suoi giocatori.

Il 13 luglio 2019 annuncia in una conferenza stampa di aver contratto una forma di Leucemia per la quale ha deciso di fermarsi per sottoporsi a delle cure.

Attualmente è guarito tramite un trapianto di midollo donato dai suoi figli.

Questa è la storia di un uomo che non si arrende davanti alle difficoltà della vita.

Francesco Loconte 

Lascia un commento