Il giorno della memoria

Il 27 gennaio è stata la giornata della memoria… ma che cos’è per noi bambini la memoria?

Il dizionario dice:

Idea, ricordo o immagine impressa nella mente.

Ma si sa, le cose imparate a memoria poi si dimenticano facilmente…

Ed allora come fare???

La nostra maestra ha trovato la soluzione: ci ha fatto iniziare a “vivere” davvero qualche momento della shoah attraverso alcuni step:

  • Il libro “L’albero della memoria”;
  • Il film “Il viaggio di Fanny” che mi ha fatto riflettere sulla responsabilità ed il coraggio dei volontari ed anche sui bambini che, pur essendo piccoli, intraprendono un lungo e faticoso viaggio;
  • La poesia di Primo Levi “Se questo è un uomo”, che mi ha toccato il cuore;
  • Il video streaming con Liliana Segre: mi è perfino sembrato di camminare un po’ con lei nel cosiddetto “cammino della morte” ed immaginare con terrore la neve bianca macchiata di rosso!

Continueremo questo importante cammino, con il laboratorio sulla Shoah che ci vedrà impegnati per vari mesi con molteplici attività.

Con tutte queste esperienze, come dimenticare anche un solo orrore commesso dai nazisti nella shoah?!?

Claudio Scardigno

 

 

 

 

 

Lascia un commento