L’importanza della materia

Ho studiato la materia a scuola e sono rimasta colpita perché è bello sapere come sono fatti tutti gli oggetti che ci circondano.
Noi abbiamo a volte uno sguardo superficiale, invece ogni oggetto, se lo si  osserva con attenzione e con metodo scientifico, ha le sue particolarità.

Da quando ho studiato la materia mi sono accorta che guardo diversamente tutto ciò che mi circonda.

Tutto ciò che ci circonda è materia e può assumere diverse forme.

LA MATERIA è formata da tanti mattoncini chiamati atomi e la forma di un oggetto dipende dalla quantità degli atomi e da come si combinano tra di loro. Anche il nostro corpo è formato da atomi: i9/10 del nostro corpo è costituito da quattro tipi di atomi, azoto, idrogeno, carbonio, ossigeno. Questi quattro atomi, uniti tra loro, permettono la vita.

La materia non è tutta uguale. Ci sono, infatti, diversi materiali: quelli naturali, cioè quelli che si trovano in natura come legno e ferro e quelli artificiali che si ricavano lavorando i materiali naturali come per esempio la plastica, che si ricava dalla lavorazione del petrolio. I materiali hanno anche diverse proprietà, che sono chiamate proprietà fisiche e sono: colore, odore, trasparenza, fragilità e compattezza. Alcune sono facili da individuare, come per esempio il colore, attraverso la vista, l’odore attraverso l’olfatto, altre invece sono più difficili da individuare, come per esempio la compattezza e la fragilità perché dobbiamo fare delle prove per vedere quanta forza ci mettiamo per rompere un oggetto.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Vanessa Del Core

Lascia un commento