Musica: I Daft Punk

I noti Daft Punk, duo francese di musica elettronica e pop nato nella fine degli anni 80′, hanno composto ed eseguito tanti brani che hanno segnato la storia musicale fino ad oggi.

Uno dei loro singoli più celebri, per esempio, è “Get Lucky“, composto insieme al cantante solista Pharrel Williams, che si trova nell’ album “Random Access Memories” (2013).

I Daft Punk sono conosciuti come due disc jokey, ma…

Chi si nasconde dietro i Daft Punk?

Ebbene sì, dietro ai caschi dei mitici Daft Punk si nascondono Thomas Bangalter (Casco Grigio) e Guy-Manuel de Homem-Christo (Casco dorato). Facevano precedentemente parte del gruppo rock “Darlin“, definito un gruppetto di stupidi teppisti («a dafty punky trash», da cui appunto deriva il nome Daft Punk).

 
Fonte: Amino Apps

Thomas e Guy-Manuel, nel 2007, hanno fatto un concerto chiamato “Alive 2007“, come l’omonimo album. La scenografia era una vera e propria piramide tagliata in due, dalla cui apertura si potevano osservare i Daft Punk all’opera mentre usavano i sintetizzatori, circondati da tante luci e proiettori.

Alive 2007
Fonte: Pinterest

Alive 2007 è l’unico album dei Daft Punk in cui si esibiscono dal vivo.

I due artisti sono stati chiamati nel 2010 dalla Disney per comporre la colonna sonora del film “Tron: Legacy” (uscito il 29 dicembre) , pubblicata ufficialmente il 22 dicembre. Inoltre, nell’ottobre del 2011, sono stati posizionati dalla rivista “DJ Magazine” alla posizione 28 nella classifica dei 100 migliori DJ, ben16 posizioni in più rispetto all’anno precedente

Secondo il mio personale parere, i Daft Punk sono degli artisti geniali: si sono occupati di tanti aspetti musicali e scenografici in tutta la loro carriera e, ancora oggi, continuano a stupirci (soprattutto ai più grandi).

Con la loro musica e il mistero dell’identità sono riusciti a riscuotere un incredibile successo e a farsi conoscere in tutto il mondo riportando in auge la musica elettronica.

Saranno per sempre delle leggende musicali per tutti noi…

…Ora godetevi la bellissima Digital Love!

Simone Cellamare

Lascia un commento