The Signs

The Signs è un film di  M. Night Shyamalan del 2002 che parla dell’ apparizione di alieni che per tracciare una mappa e orientarsi sulla Terra fanno inquietanti e precise figure geometriche ben visibili dall’alto, con alcuni segni all’interno dei campi di grano.

Gli alieni sono ostili o vengono in pace? Lascio a voi la risposta.

Il film tratta il tema delle coincidenze e anche, soprattutto, il rapporto tra uomini e alieni. Il protagonista di questo film è Mel Gibson che interpreta un padre vedovo con due figli, che perde la fede in Dio ma dopo l’arrivo degli alieni affronta il suo dolore nelle coincidenze che sono segni divini.

La locandina del film.

Il regista, che in ogni suo film ama fare una comparsa, si è ispirato a una cosa accaduta veramente nella vita reale, negli anni ottanta in Inghilterra. Alcuni ragazzi nella notte andavano nei campi di grano in 10 o 11 e incominciavano a fare queste strane  forme per far pensare alla gente che gli alieni sarebbero arrivati. Questo scherzo ha creato panico e curiosità tra la gente. Gli studiosi, facendo ricerche scientifiche e soprattutto capendo come si potessero realizzare queste forme, scoprirono che era tutta opera di burloni.

Pietro Riefoli

 

 

Lascia un commento