Il calcio Italiano dal 2011 al 2020 in una parola: Juventus

Cari lettori, oggi vi voglio raccontare la bellissima storia Juventina degli ultimi dieci anni. Iniziamo:

Stagione 2011-2012: questa stagione è quella in cui un grande mito del calcio italiano ovvero Alex Del Piero si ritira dalla sua carriera. Questa è anche la prima stagione di Andrea Agnelli come presidente della Juve e di Antonio Conte come allenatore.

L’addio di Alex Del Piero.
Fonte: ansa.it

Stagione 2012-2013: Arriva Paul Pogba alla Juve, un importante colpo di mercato, ma non l’unico dato l’arrivo di Carlitos Tevez, Andrea Pirlo, Arturo Vidal.  Questa non è una delle migliori rose della Juve, fatta eccezione per alcuni giocatori come Buffon o Pogba. Ma, nonostante ciò, Conte, in questa stagione, esaltandosi e facendo segnare molti giocatori, vince il suo secondo scudetto come allenatore della Juventus.

Festa del secondo scudetto.
Fonte: passionedelcalcio.it

Stagione 2013-2014: con l’arrivo di Liorente ad affiancare Tevez si forma la coppia chiamata “I signori del gol”. Vincendo il suo terzo scudetto consecutivo, la Juve arriva prima con il numero di punti a tripla cifra per la prima volta nella storia.

Migliori giocatori Juve 2013-2014.
Fonte: jmania.it

Stagione 2014-2015: la Juve, dopo aver perso un capitano Del Piero, ne perde un altro cioè Antonio Conte. A sostituire Conte arriva Allegri. La stagione va per il meglio, a parte la finale di Champions, persa con il Barcellona 4-1, in maniera non del tutto trasparente, visto che il presidente della squadra spagnola non aveva pagato alcuni dei giocatori, che durante la partita avevano anche segnato.

Addio di Conte alla Juve
Fonte: fcinter1988.it

Stagione 2015-2016: il club subisce colpi importanti: se ne vanno Tevez, Pirlo e Vidal, anche se arrivano giocatori che sanno il fatto loro come Dybala e Cuadrado. La stagione non inizia per il meglio: la Juve fa 11 punti in 6 giornate, finché non arriva novembre e un derby che rimette tutto a posto. Quinto scudetto Juventino, record eguagliato nel 1930-1935.

Gol di Cuadrado contro il Torino al 93 minuto.
Fonte: youtube.com

Stagione 2016-2017: arriva il colpo dell’anno di mercato: Higuain alla Juve, anche se va via Pogba. La rosa è una delle più forti mai avute dalla Juve che vince il sesto scudetto. Perde 4-1 la finale di Champions contro il Real Madrid.

Coppia Dybala Higuain.
Sito: eurosport.it

Stagione 2017-2018: la Juve non perde calciatori di gran valore, ma ne arrivano di migliori come Douglas Costa e Szczesny. Juve subito alla riscossa con l’esplosione di Dybala e gli assist di Douglas Costa e Bernardeschi. La juve perde ai quarti di finale in Champions 4 a 3 contro il Real. Questa rosa spettacolare permette alla Juve di vincere il suo settimo scudetto.

Vittoria della Juve.
Fonte: fansied.com

Stagione 2018-2019: questa si può definire una stagione storica. La Juve compra il giocatore più forte del mondo: Cristiano Ronaldo. Arrivano anche giocatori come Emre Can e Joao Cancelo. In questa stagione si ritira un altro mito juventino: Claudio Marchisio. La stagione della Juve non esaltante ma abbastanza convincente da farle vincere il 7 scudetto consecutivo.

Ronaldo.
Fonte: forzanitalianfootbaal.com

Stagione 2019-2020: la Juve acciuffa giocatori niente male. Però perde Cancelo e Kean. La Juve esonera anche Allegri e come Allenatore prende Sarri. La stagione non è delle migliori. Dopo l’emergenza tutte le partite saltate a Aprile si recuperano a Luglio dove esplodono letteralmente Dybala, Douglas Costa e Ramsey.

Dybala, goal strepitoso contro l’Inter.
Fonte: ilfoglioettone.com

In ogni caso, questa è stata la prima squadra a vincere nove scudetti di fila, ma non solo in Europa, in tutto il mondo. E poi dobbiamo anche considerare che il campionato italiano in quegli anni era tra i quattro campionati più difficile del mondo.

Cari lettori spero vi sia piaciuta questa storia e alla prossima.

Marco Potenza

Lascia un commento