The Promised Neverland

The Promised Neverland è un anime che racconta la storia di bambini che hanno un’età compresa tra  1 e  12 anni. La particolarità che contraddistingue questo manga è il luogo nel quale si svolgono le vicende: i protagonisti vivono in un orfanotrofio dove, durante la narrazione, il pubblico sarà sorpreso da una serie di misteriosi eventi. Ray, Emma e Norman sono ragazzi speciali,  i più intelligenti di tutto l’istituto e vivono in una fattoria chiamata Grace Field.

The Promised Neverland – I manga.
Foto di Luca Monaco.

La storia, inizialmente, appare quella di un orfanotrofio normale. I bambini adorano la loro “mamma”, Isabella,  la donna che in orfanotrofio si occupa di loro. Studiano ed eseguono dei test per verificare le loro qualità. A chi raggiunge un elevato punteggio viene data l’etichetta di “merce di prima qualità”.  I nostri protagonisti, avendo spesso  un punteggio massimo, vengono invidiati dagli altri. Don, il “fratello” dei protagonisti, sfida a nascondino Norman che possiede delle ottime abilità fisiche, e riesce sempre a battere i bambini dell’orfanotrofio. Un giorno però Conny, un’orfana che era affezionata a un peluche a forma di coniglio di nome Little Bunny, viene data in adozione.

Tutti sono legati  a lei, una bambina molto educata e spensierata. Molti rimangono stupiti perché dimentica di portare via con sé il suo piccolo coniglietto bianco. Emma e Norman decidono di riportarglielo, spronati da Ray che li incita a correre per raggiungere la loro “sorellina”. Superato un cancello, che era un limite invalicabile (regola che era stata dettata da Isabella), trovano un piccolo foro in una alta parete, vedono un camion: é la prima volta che ne vedono uno ma il suo contenuto é macabro. Trovano il corpo di Conny senza vita con un fiore rosso penetrato nel suo cuore.

Ora inizia l’avventura, a voi il seguito.

Roberta Calò

Lascia un commento