Ai futuri studenti della Santomauro

Cari futuri studenti della Santomauro,


da oggi si apre un capitolo della vostra vita in cui crescerete tanto.
Nelle classi e nei corridoi della scuola Santomauro scoprirete che questo non è solo il luogo in cui si imparano le nozioni, ma è un posto in cui imparerete a diventare grandi grazie agli amici che vi farete.
Alle scuole medie scoprirete le vostre passioni e da quei corridoi inizierete a coltivarle, con il sostegno di professori che vi daranno gli strumenti per annaffiare i vostri sogni: poi, però, l’amore e l’acqua dovrete metterceli voi, con il tempo di cui avrete bisogno per capirne le dosi; ogni momento sarà il momento giusto per scoprirvi e il consiglio che vi do è di non aver paura mai di farlo.

Plutarco diceva “gli studenti non sono vasi da riempire ma fuochi da accendere”.

La scuola Santomauro vi vedrà diventare fuochi d’artificio.

Fabiola Palumbo

(ex alunna della Scuola Media Gaetano Santomauro)

Un pensiero riguardo “Ai futuri studenti della Santomauro

  • settembre 17, 2018 in 1:13 pm
    Permalink

    Cara Fabiola, ex studentessa della mitica Santomauro, ti immagino donna e già pronta ad affrontare la vita.
    La tua lettera riscalda il cuore perché è vero che negli anni della scuola media i ragazzi scoprono i propri talenti ed è vero che si scoprono il valore e il significato dell’amicizia.
    Sono anni intensi, che passano in fretta, ma anni in cui si impara il piacere per il lavoro e la gioia per i risultati che ne conseguono.
    Tanti auguri perché tu possa realizzare i tuoi sogni.
    E buon viaggio!

    Pia Pavone
    (Prof. della Santomauro)

Lascia un commento