Le scie degli aerei

L’anno scorso, in occasione della festa di San Nicola, ho visto un bellissimo spettacolo delle Frecce Tricolore e da lì è nata una curiosità, mi sono chiesto:

Come si formano le scie degli aerei?

In questo articolo spiegherò come possono formarsi e di che tipo possono essere le scie degli aerei.

Esse vengono suddivise in:

Scie di gas di scarico

Si formano quando un aereo passa e lascia i gas di scarico.

Scie di convezione

Si formano quando passa un aereo  in aree con la temperatura compresa tra i 25°C e i 40°C.

Scie di origine aerodinamica

Si forma quando si sposta l’aria velocemente e perciò la temperatura diminuisce facendo condensare il vapore acqueo presente in essa, soprattutto in atmosfere molto umide (intorno agli 0°C e ai 10°C).

E come si forma il fumo colorato? Da cosa è generato e da cosa è composto?

Esso si forma quando si disperdono l’olio di vaselina a cui vengono aggiunti pigmenti non inquinanti. Per essere precisi, escono da un tubicino posto nello scarico posteriore dell’aeroplano.

Ecco come fanno le Frecce Tricolore lasciano nell’aria le scie con i colori della bandiera italiana.

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Federico Trotta

Christian Attolini

Lascia un commento