LIBRI: immortale Harri Potter

La scrittrice di fama mondiale J. W. Rowling ha appassionato  molti bambini e ragazzi con la saga di Harry Potter. La saga è divisa in 8 libri. Il primo libro è uscito nel 1997 ed è chiamato  “ La pietra filosofale” ,  seguito da “La Camera dei Segreti”, “Il prigioniero di Axaban”, “ Il calice di fuoco”, “L’ordine della Fenice”, “Il principe MezzoSangue”, “I doni della morte (parte I e II)”.

Harry Potter, famoso maghetto, all’età di 11 anni viene inserito nella  migliore scuola per maghi e streghe. Lì conosce i suoi primi amici, R

on ed Hermione. Con loro, sin dal primo anno, Harry affronterà avventure pericolose  intraprendenti.

La famosa scuola di magia, Hogwarts, divide tutti i suoi alunni in 4 dormitori Grinfondoro, CorvoNero, SerpeVerde, TassoRosso. H

arry ed i suoi amici sono ammessi in quello di Grinfondoro. Ogni dormitorio è una squadra ed in quell’ anno la coppa delle case la vince la casata : GRIFONDORO.

La storia è ambientata a Londra. Infatti, Harry, fa i suoi primi acquisti scolastici, a DiagonAlley, il quartiere di Londra per maghi e streghe. Il castello di Hogwarts, non è un set cinematografico inventato degli autori e scenografi del film ma si trova nella città chiamata ALNWICK, nella regione del Northumberland, nel nord dell’Inghilterra.

Nella famosa scuola di magia Harry non impara solo trucchi e trucchetti magici ma anche  lo sport dei maghi: QUIDICCTCH.

Harry sin dal primo anno entra a far parte della squadra del Quidditch nel difficile ruolo di “cercatore”. Questo ruolo consiste nel cercare il boccino,una pallina dorata con le ali che vola in mezzo al campo. Tutti i giocatori volano sulle loro scope magiche, tranne i battitori, che hanno il compito di lanciare i bolidi da terra, cioè delle palle grandi e rosse, che possono fare molto male e abbattere i giocatori che volano sulle loro scope.  Nella sua prima partita Harry afferma le sue capacità di cercatore portando la sua squadra a vincere.

La sua astuzia unita all’intelligenza di Hermione e la furbizia di Ron e la loro forte amicizia li porta a vincere insieme ogni loro sfida contro  la schiera del male di Voldemort.

L’ultimo scontro della battaglia di Hogwarts è stato proprio un esempio di sfida tra il bene ed il male: tra Harry Potter e Voldermort e la vittoria del primo sul secondo.

 

Lascia un commento