Videogiochi: Rocket League

Rocket League è un gioco multigiocatore molto popolare, uscito nel 2015 come sequel di Supersonic Acrobatic Rocket-Powered Battle-Cars (uscito nel 2008) e sviluppato da Physonix, PlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows e Nintendo Switch.

Il celebre gioco di calcio su quattro ruote si svolge sotto il controllo di una o più macchine da parte di uno o più giocatori. E’ possibile giocare in cross platform con gli amici e in schermo diviso sullo stesso dispositivo (con la necessaria disponibilità di almeno 2 controller).

Recentemente, esattamente il 24 Settembre 2020, il videogioco in questione è uscito gratuitamente nel Launcher di EpicGames, dopo essere stato come gioco a pagamento sotto la proprietà di Steam per 5 anni. Nel passaggio, il gioco è diventato gratuito (ma non ha perso certo il suo valore) ed è stata rimossa una funzionalità che consentiva agli amici di parlare proprio come in una chiamata (Chat Vocale) e alcune statistiche di gioco (che però si possono riattivare aprendo nelle impostazioni).

Di certo Rocket League adesso che è gratis è molto più giocato (anche da me che l’ho riscattato lo stesso giorno dell’uscita come Free-To-Play) dato che non tutti avevano la possibilità di acquistarlo e, quindi, giocarci. Su YouTube e Twitch, inoltre, ci sono tante persone che ci giocano in live o caricano video con gameplay di ogni tipo!

Infatti, su questo videogame non solo sono disponibili le 4 modalità casuali (1v1, 2v2, 3v3 e 4v4), che sono anche le più giocate, ma anche le Classificate (modalità competitive 1v1, 2v2 e 3v3 in cui si può aumentare o retrocedere di Divisioni), i tornei (partite speciali nelle quali i vincitori ricevono in palio crediti che si possono spendere per ricevere tanti premi e alle quali si può partecipare ogni giorno in 3v3) e le Extra, che si dividono in: Rissa (3v3 in cui vengono forniti ai giocatori abilità random per le loro macchine che cambiano sempre), Dropshot (si gioca su un pavimento che pian piano si spacca, i gol si possono segnare mandando la palla nei buchi creati nel pavimento avversario), Canestro (i giocatori devono cercare di mandare la palla nel grande canestro avversario che funge da porta) e Snow Day (una particolare modalità in cui i giocatori giocano ad Hockey con un disco che sostituisce la palla). Come modalità “speciale” troviamo la possibilità di creare degli Incontri Personalizzati in cui si ha la possibilità di scontrarsi contro gli amici in partite private.

Rocket League Fonte: Console-Tribe

Le collaborazioni che questo gioco ha fatto con vari brand e marche sono tante. Troviamo quella con Fast and Furious, con la serie di Ritorno al Futuro, Ghostbusters, Nissan, Fortnite e i brand Ps4, Xbox One etc. con introduzioni di nuove auto e modalità temporanee nel gioco.

Che dire, Rocket League, secondo il mio parere, è un capolavoro dei videogames che riesce ancora oggi, dopo 5 anni, a stupirci e divertirci regalandoci emozioni e serenità. Consiglio vivamente a tutti di giocarci!

Simone Cellamare

 

Lascia un commento