Cinque attaccanti del campionato italiano a cui ci si può ispirare

Ecco per voi 5 attaccanti del calcio italiano, tutti diversi tra di loro ma tutti molto bravi, che hanno colpi a cui molti si ispirano.

Victor Osimhen: un attaccante del Napoli di appena 21 anni, nigeriano arrivato dal Lille, una squadra francese, per 50 milioni di euro.  Nello scorso campionato ha segnato 13 goal in 27 presenze. E’ un giocatore tecnico molto veloce con ampi margini di miglioramento. Non ha ancora espresso tutto il suo potenziale ma ha le carte in regola per sfondare.

Victor Osimhen: falcata Fonte: Google

Romelu Lukaku: un attaccante ventisettenne dell’Inter ex Manchester United. Lukaku, non può essere più considerato una promessa, bensì una certezza. Nello scorso campionato italiano ha segnato 24 goal in 36 presenze. Sorprendente la sua mole (191 cm per 95Kg) abbinata alla sua velocità. Un centravanti completo Lukaku è di certo un calciatore molto forte.

Romelu Lukaku in amichevole Fonte: Google

Paulo Dybala: un trequartista Juventino, nello scorso campionato ha segnato 11 goal. Nonostante gli infortuni Dybala può di certo sbalordire ancora, grazie alla sua tecnica sopraffina e ad un sinistro che non ha niente da invidiare  ai grandi calciatori moderni e del passato.

Paolo Dybala che esulta con la Dybala Mask Fonte: Google

Rafael Leao: una seconda punta del Milan,  veloce, molto fisico e bravo nel gioco aereo, è abile nel dribbling e nell’uno contro uno,  nello scorso campionato ha segnato 6 goal. Se dovesse continuare la sua crescita calcistica, con alle spalle il veterano Ibrahimovic, a fargli da chioccia, potrà dimostrare di cosa è capace.

Rafael Leao che esulta per un goal Fonte: da Google

Joaquin Carlos Correa, una seconda punta della Lazio, soprannominato El Tucu (poichè abitante della Provincia di Tucuman in Argentina) è un giovane calciatore molto elegante ed incisivo, lo dimostrano i 9 goal realizzati in 30 partite. Potrebbe non rappresentare una super quota realizzativa, ma considerando che nella Lazio, gioca la scarpa d’oro Immobile, e che spesso gli assist gli sono stati forniti proprio da Correa, si può comprendere l’importanza di questo calciatore.

Joaquin Correa: sguardo d’intesa con i compagni Fonte: Google

Marco Potenza

Lascia un commento