Il popolo Ittita

Alla fine del secondo millennio a.C. in Asia minore si trasferì un popolo nomade.

Erano guidati da un re che veniva eletto in un assemblea di soli nobili guerrieri. Gli Ittiti erano politeisti, cioè credevano in tante divinità tra cui le forze della natura per esempio: il dio della tempesta, del folgore e la dea del sole.

Questa civiltà scomparve nel 1195 a.C. dopo essere stata sconfitta dai popoli del mare provenienti dalla Grecia.

Molte informazioni provengono dalle migliaia di tavolette trovate nella loro capitale: HATTUSA.

Tavoletta di argilla degli Ittiti.
Fonte: Wikipedia

Molte tavolette non sono ancora state tradotte quindi la storia di questo popolo non è ancora nota.

Mappa popolo Ittita.
Fonte: Mondadori Education

Il popolo Ittita è noto per aver svolto molte attività economiche: commercio di rame, argento, oro e molti altri metalli.

Gli Ittiti furono i primi ad usare le armi in ferro e anche accessori decorativi, e ad inventare il carro da guerra che era composto da ruote dotate di raggi rinforzati con del ferro esterno.

Statuetta in oro degli Ittiti.
Fonte: Mondadori Education

Cristiano De Maio

Lascia un commento