Chernobyl: 33 anni dal disastro nucleare che ha cambiato il mondo

Chernobyl, città Ucraina, è stata teatro di uno dei disastri ambientali nucleari più grandi e importanti mai accaduti.

Come è avvenuto tutto ciò? Un operaio della centrale di Chernobyl ha aumentato (forse per sbaglio) i livelli della pressione del reattore e il gas prodotto si è espanso in tutta la centrale, causando una fortissima esplosione.

Si sono create molte leggende metropolitane introno a tale avvenimento, ma oggi vi parlerò solo dei fatti realmente accaduti.  

La storia più nota è quella di una famiglia che vive tutt’ora a Chernobyl: la storia è stata scritta sul forum Creepypasta dall’utente di nome (A.N.O.N.I.M.O.1.2.3) e racconta dei membri di questa famiglia che non è voluta scappare via da Chernobyl e che, nonostante colpiti dalle radiazioni, non sono morti. Purtroppo, però, hanno subito delle modifiche genetiche, i loro volti sono cambiati, e non si sa per quanto tempo ancora sopravvivranno. Molto probabilmente, per avere proprio una conferma schiacciante della loro condizione, alcuni droni nel 2021 sorvoleranno Chernobyl per constatare le condizioni di questa famiglia.

Si sa, inoltre, di cane a 5 teste e funghi giganti, cresciuti grazie alle radiazioni.

Un fatto spesso trascurato è che la città di Kiev, vicina a Chernobyl è stata vittima anch’essa delle radiazioni provenienti dalla centrale. Allora perché non si parla del Kiev? Semplice: Kiev non ha dato nessuna notizia delle radiazioni perché una volta che la centrale è esplosa, gli abitanti di Kiev morirono tutti.

Santorsola Saverio

Lascia un commento