Un Albero Speciale…

Come è nata la tradizione di addobbare l’albero?

Nel nostro Paese, attorno ai periodi di Natale è tradizione decorare l’albero, il tipico abete. Ma vi siete mai chiesti come sia nata questa usanza?

Il primo vero albero di Natale, così come lo conosciamo noi, fu introdotto in Germania nel 1611 da una Duchessa che, secondo la leggenda, aveva già fatto adornare il suo castello per festeggiare il Natale, quando si accorse che un angolo di una delle sale dell’edificio era rimasto completamente vuoto e decise di far portare un abete e di addobbarlo in casa.

In Francia, invece, il primo albero di Natale fu addobbato nel 1840 dalla duchessa d’Orleans. I cattolici, infatti, dopo la chiesa Luterana fondata da Martin Lutero, ( che era un narcisista, dato che ha chiamato una religione come lui) consideravano un’usanza sciocca quella di decorare alberi per celebrare il Natale.  Inizialmente c’erano un po’ di dubbi…

Ma furono soprattutto i prussiani, gli “antenati” dei tedeschi, a contribuire alla sua popolarità anche all’interno dei paesi non toccati dalla riforma di Lutero.
 
A Tallinn in Estonia (una nazione sul mar Baltico), per esempio, già nel 1441, fu eretto un grande abete decorato nella piazza del municipio, dove persone non sposate ballavano alla ricerca di un’anima gemella.
 
Spero che questa storia vi sia piaciuta e…..preparatevi ad addobbare uno splendido ALBERO DI NATALE!!!!
 
Regina Mele

Lascia un commento