Il mio viaggio tra le meraviglie di Lecce

Lo sapevate che la città di Lecce abbonda di luoghi da visitare? Con questo articolo vi riassumerò il mio viaggio in questa magnifica città.

Il mio viaggio è iniziato a partire dalla maestosa porta di San Biagio del centro storico, proseguendo dentro le strette e antiquate strade fino ad arrivare alla prima tappa, cioè la chiesa di Santa Chiara. Di questa chiesa ho il ricordo più felice: ho assistito ad un matrimonio.

Dopo la visita alla chiesa di Santa Chiara, ho proseguito insieme alla mia famiglia verso l’anfiteatro di Lecce. Nell’affacciarmi sull’anfiteatro, ho provato molto stupore nel constatare che anche nell’antichità le persone riuscivano a creare luoghi di incontro enormi e che avevano, quindi, anche conoscenze tecniche avanzate paragonabili, in tutto e per tutto, a quelle odierne.

Dopo aver camminato per quasi un ora e trenta minuti, io e la mia famiglia ci siamo fermati per una pausa in un bar. Anche questo è stato un modo per conoscere la città: ho potuto assaggiare il mitico pasticciotto leccese e ho trovato un altro gustosissimo motivo per tornare in questa splendida città.

Dario Berardi

Lascia un commento