Videogiochi : Brawl Stars

Brawl Stars è un gioco inventato nel 2017: è un tipo di Battle Royale in stile Fortnite; il 48,54% del mondo circa ci gioca. Questo gioco prima era solo su Android, ma dal 2019 si può utilizzare su tutti i dispositivi: Android, IOS e PC.

Brawl Stars è diventato in poche settimane il videogame più scaricato dall’ App Store e dal Google Play Store. L’applicazione è stata creata dai ragazzi di Supercell ID, diventata famosa per Clash Royale e Clash of Clains , due tra i maggiori successi degli ultimi anni.

Quasi tutti i players (giocatori) che giocano a Brawl Stars possono conoscere gli youtuber più famosi che partecipano a questo gioco come Grax, PaoloTheBest, Kazusan, Ermark Zane, Mattiz, Dragon … o ne seguono altri come Stef2317, Pherenike, Lyon, Spina Oscura … oppure non seguono proprio nessuno.

Fonte: wired.it

COME SI GIOCA ?

Nel gioco  si combatte contro i  brawler nemici e si ottengono le coppe e i brawler,  personaggi caratteristici di questo gioco. In questo videogioco i brawler possono essere di vario genere: ci sono brawler rari e leggendari, in base alle loro capacità di combattimento. Ci sono 25 brawler che sono: Shelly, Nita, Colt, Bull, Jessy, Brock, Dinamike, Bo,El primo, Pocho, Bombardino, Rosa, Stecca, Penny, Barryl, Carl,Frank, Piper, Pam, Mortis, Tara, Eugenio, Corvo, Spike e poi Leon.

A Brawl Stars ci sono solo due stick e un altro pulsante che ti permette di vedere quando hai sbloccato la Ulti , che è la mossa speciale del Brawler che stai usando. Puoi attaccare in 2 modi .

  1. Tocca la levetta rossa per attaccare;
  2. Trascina la levetta rossa per mirare l’ attacco.

Ti da anche delle indicazioni prima di iniziare qualsiasi partita.

Questo gioco appartiene al genere MOBA (Multiplayer Online Battle Arena), seppure in una forma parecchio snellita e semplificata in modo tale da non risultare difficile a quei casual gamers che sono, di fatto, la più grossa fetta del pubblico di Supercell. Quello che ci troviamo d’avanti è, dunque, uno shooter in terza persona da giocare online in multiplayer, scegliendo tra le varie modalità proposte. Le modalità, appunto: abbiamo arraffa gemme, durante la quale dovremo raccogliere e difendere dalla squadra avversaria il massimo numero di pietre preziose; rapina, deathmatch a squadre 3vs3 in cui a vincere è chi effettua il più alto numero di uccisioni; sopravvivenza, una vera e propria battle royale in cui dieci giocatori si affrontano in una sfida all’ultimo sangue in una mappa che va restringendosi. Menzione speciale per la modalità footbrawl, divertente variante pseudo-calcistica nella quale dovremo mandare in rete una palla difendendola dagli attacchi degli avversari. (fonte: https://www.psbprivacyesicurezza.it/brawl-stars-ecco-la-nostra-recensione/).

DIFETTI

Alcuni giocatori shoppano ovvero comprano le gemme con soldi veri non capendo il vero valore del gioco e prendendo tutto questo divertimento come un lavoro serio.

Fonte: wordsmart.it

NATHAN AMODIO

LUCA ILLIANO

Lascia un commento