Il subbuteo

Il Subbuteo è un gioco da tavola molto divertente ispirato al calcio.

Il campo di gioco è molto simile a quello vero solo che ha due linee in più: esse delimitano l’area di tiro.

Fu inventato da Peter Adolph in Inghilterra nel 1947, costui voleva imitare il “New Footy”, già esistente dagli anni ’30.

Regole:

  1. Si batte il calcio d’ inizio e fino a che  non perdi palla o la passi per sbaglio al tuo avversario lui non la può toccare
  2. Si può tirare solo all’ interno delle due linee a metà area, il fallo avviene quando il tuo avversario ti tocca o ti ruba la palla in fase di possesso
  3. Durante una punizione colui che l’ha subita può fare tre mosse d’attacco mentre l’ avversario farà il contrario; in un fallo laterale, invece, si fanno solo due mosse d’attacco e di difesa.

Inizialmente, il Subbuteo andava molto di moda; ora, però, la maggior parte dei bambini non lo conosce ed è un peccato: è un gioco molto avvincente!

Christian Attolini

Lascia un commento